Available courses

Nella scuola secondaria di primo grado gli obiettivi specifici della disciplina non tendono alla formazione di musicisti, ma alla formazione di coscienze musicali in grado di orientarsi attraverso le molteplici espressioni del linguaggio dei suoni. Nella loro estrema semplicità, dunque, le nozioni di armonia presenti in questa sezione mirano a dare agli alunni gli strumenti minimi per giungere alla comprensione degli elementi basilari utilizzati dal compositore per dar vita ad un'opera musicale. 

Chiavi di violino in una miriade di colori.

"La musica consiste nel disseminare ad arte note tra silenzi più o meno lunghi"

Immagine

Chi non ha provato almeno una volta nella vita a costruire un puzzle cercando di unire quelle piccole ed apparentemente insignificanti tessere? E che soddisfazione nel vedere il lavoro finalmente concluso! Ebbene, una composizione musicale, che si tratti di una canzone o di una sinfonia non fa differenza, è come un grande puzzle e le note rappresentano le tessere di quel fantastico mosaico, senza le quali l’opera non potrebbe mai esistere. Sulla scia di questa considerazione non sarà certo difficile capire quanto la conoscenza delle note sia fondamentale per qualsiasi studio della musica. In questa sezione del sito scopriremo insieme che il linguaggio musicale si fonda su quei cerchietti vuoti o pieni che, posti sul pentagramma, indicano in modo inequivocabile l’altezza e la durata dei suoni, rappresentando con semplicità gli elementi basilari di quel fantastico mondo sonoro chiamato MUSICA. Sulla base di quanto sopraesposto possiamo dunque affermare che la scrittura musicale, definita notazione, può essere scissa nelle sue due componenti essenziali: la notazione ritmica, riguardante la durata dei suoni, e la notazione melodica, relativa invece alla scrittura delle diverse altezze. 

Immagine"La musica consiste nel disseminare ad arte note tra silenzi più o meno lunghi"

 

Il  percorso formativo strutturato è un campo di apprendimento  integrato, nato dall’apporto di più punti di vista, che mira a fondare le basi di un serio impegno per  la legalità  e lo sviluppo equo  e sostenibile dei  territori in generale ed in particolare a rendere le competenze-chiave di cittadinanza un asse portante nel profilo di ogni alunno. Si vuole educare al pensiero e quindi alla comprensione profonda degli strumenti con cui risolvere i problemi ambientali e all’individuazione di canali e  modalità da attuare a riguardo;educare al sentire, in quanto per intervenire sull’ambiente è necessario stabilire un legame con esso anche da un punto di vista emotivo e dunque con le nostre parti più profonde; educare  all’agire perché l’educazione per dirsi tale necessita di una ricaduta concreta e diretta, in termini di azione e di comportamento.Tutto ciò è possibile attraverso la pratica e cura di tre principi di riferimento: la responsabilità; la connessione stretta tra diritti e doveri; la tutela dei diritti per le generazioni che verranno. Il punto di partenza – e di arrivo – del percorso è un prodotto che gli allievi sono chiamati a realizzare, mobilitando così una serie di conoscenze (saperi) a abilità (saper fare) e maturando gradualmente le competenze previste dai docenti che lo progettano

INFORMAZIONI, PUBBLICAZIONI VERBALI COLLEGIO, AREE DEL PTOF              

Corsi di formazione Ambito 28

In questo spazio è possibile trovare il materiale informativo e di lavoro condiviso nei vari corsi di formazione organizzati dal nostro Ambito teriitoriale.

                                                               

Metodo di insegnamento della lingua inglese di Santina Spiriti

"Investi nella crescita delle tue conoscenze e abilità. La sola garanzia concreta nella vita è dentro di noi".

 

Materiali e buone pratiche per l'uso delle nuove tecnologie nella didattica

Corso di preparazione agli esami relativi alla Certificazione Nuova ECDL Full Standard SYLLABUS 6.0.